La voce dei genitori – 2

Una questione legale/politica, serissima. 

Mi viene intimato, da fonte autorevole, di confermare per iscritto la mia affermazione, rilasciata verbalmente alla stampa in data 16/10/2013 [Santa Margherita e Santa Edwige, patrona della Slesia].

Avrei dichiarato, in presunta contraddizione con mie precedenti affermazioni, che:

“IL TIFOSO IN TRIBUNA HA SEMPRE L’ASSOLUTO DIRITTO DI DIRE STRONZATE”.

Sotto la mia piena responsabilità, e nel pieno possesso delle mie facoltà mentali (che non è che ci voglia molto per riempirle),

confermo di aver fatto tale dichiarazione e la ribadisco.

Anzi, preciso: “IL TIFOSO PAGA (se non paga il biglietto, paga guanto e scarpette delle giocatrici) E QUINDI HA L’ASSOLUTO DIRITTO DI PRETENDERE, E DI DIRE COME, QUANDO, DOVE E PERCHE’ GIOCATORI E ALLENATORI DEVONO FARE COSA, SECONDO LA SUA LIBERISSIMA OPINIONE E SENZA NESSUN LIMITE COSTITUITO DA BANALI REALTA’, FONDAMENTALI, REGOLE DEL GIOCO O ESIGENZE DELLA PARTITA”.

“Tale diritto non può essere in nessun modo conculcato da nessuno dei partecipanti alla partita o all’allenamento”.

In fede

Ozy Miani
ammaestratore ambulante di palleggiatrici

***

Note a margine, a uso della Corte Costituzionale o della Giuria del Nobel per la Pace, nell’eventualità che esse [anzi: Esse] debbano un domani occuparsi della vicenda:

1) ho detto “in tribuna”.

C’è un motivo per cui c’è una rete intorno al campo.

Non serve per proteggere dalle palline. Serve per chiuderci dentro i tifosi. Il mondo si divide in “il campo” (un ampio spazio felice dove vigono le regole della fisica e i valori umani), e “fuori dalla rete” (uno spazio angusto dove sono relegati gli istinti più abietti dell’umanità).

2) le ho definite “stronzate”. Ribadisco anche questo.

Il tifoso ha il diritto di dire stronzate. Di gridarle. Di propalarle. Di spettegolarle. Di suggerirle. Di farci sopra tweet, wozzàp, forum, post, status, sermoni davanti al desco o al caminetto, circolari e manifesti.

Ma “stronzate” restano.

Infine, la cosa più importante:

3) il tifoso ha il DIRITTO di dire stronzate.

Sta a lui decidere se ha davvero, proprio, necessariamente, il DOVERE di dirle.

Non glielo posso impedire io – come peraltro ho affermato solennemente.

Ancora meno glielo possono proibire le giocatrici,

e meno che meno glielo può proibire la sua povera figlia.

Non abbiamo titolo, non abbiamo forza, non abbiamo il fiato.

Stiamo giocando.

Abbiamo già mille cavoli nostri per la testa.

Io devo pensare se chiamare il bunt a Giovannina che si sta cagando addosso dalla tensione nel box,

e Giovannina deve controllare 86 muscoli più uno.

Davvero, usare gli intrarotatori per girarci verso le tribune a commentare è fuori dalla nostra capacità FISICA oltre che MENTALE.

Nel caso delle figlie, siamo anche psicologicamente in soggezione.

Metterci anche a correggere i tifosi… non ce la facciamo proprio.

Quindi l’unico che ha l’autorità per correggere un tifoso, frenarlo, trattenerlo, dirgli di usare la voce – magari coordinandola con quella di altri tifosi – per gridare “alèèèèè oh-ohhhhhh” invece che “abbassa quel guanto” o “anticipa!” oppure “eh, ma insommaaaaa!!!”,

è lui stesso.

Quindi…

sì, confermo che “il tifoso ha sempre il diritto di dire stronzate”.

No, questa affermazione non è in contraddizione con le mie MOLTE affermazioni secondo cui penso che non sia proprio necessario sentirle, le stronzate.

Ma lascio al tifoso (né ho il potere di fare altrimenti) l’assoluta libertà di decidere in merito.

 

Su questo argomento vedi anche

https://softballcoach.me/2012/10/08/hal-skinner-la-voce-dei-genitori/

 

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: