“Try out” / mettere, e mettersi, alla prova

Try-out Nazionale U16, Torino 17 Novembre 2013

bella giornata (letteralmente: sette ore sul campo senza una goccia di pioggia) per Elisa, Mariana e coach Ozy insieme a 60 ragazze e 15 tecnici degli staff nazionali e delle squadre del Nordovest.
Rivisti amici e amiche dei campionati e dei tornei e camp,

anche se in un contesto più “serio”: qui la posta in gioco era farsi valutare, da tanti allenatori diversi, e in diretto confronto individuale con tante brave giocatrici.

Un po’ di tremarella, quindi, che però non solo non ha guastato il divertimento, ma ci ha insegnato “cosa si sente” quando la competizione diventa davvero calda, a alto livello [Nazionale Italiana U16 è una squadra competitiva, vincente, ben allenata],

e mettere o no il guanto a terra (sempre), mettere o no i piedi in posizione corretta (sempre), impugnare bene o no la mazza (sempre), battere la palla dritta (sempre) oppure fuori di un metro, diventano richieste dei coach sulla base delle quali sei dentro o fuori la selezione.

Alla Vostra età non può essere SEMPRE questo il tono degli allenamenti e del gioco, e non per tutte le ragazze, ci vuole il tempo di crescere e il divertimento di giocare e appassionarsi, ma fare questa esperienza è utile.

Credo che tornare a casa ieri, e pensare “le mie compagne di scuola si cagano addosso per un’interrogazione di dieci minuti e poi stanno tutto il giorno sul divano. IO mi sono allenata nove mesi e sono stata sette ore sotto la lente di 15 esperti che mi hanno valutata. IO faccio cose importanti, IO sono una ragazza che fa cose difficili. IO uso bene il mio tempo. I miei genitori e il mio coach mi fanno fare cose che valgono”, sia un BEL PENSIERO.

Il prossimo appuntamento sarà per le nostre Ragazze Under 13 (2001, 2002, 2003] verso la metà di Gennaio.

Martedì all’allenamento fatevi spiegare da Elisa e Mariana quanto è importante curare i dettagli, fare le cose come vanno fatte (e non “come mi vengono”) e lavorare con assiduità e “dedizione” [quante volte avete sentito usare questa parola, ieri?].

Avevo già in mente di parlarvene martedì, in relazione alle partite giocate sabato, ma lascerò che raccontino le Vostre compagne.

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: