Se non ci riesci subito… cambia la realtà

Gli Esperti mi dicono che è importante che nello sport ai bambini venga evitata qualsiasi frustrazione, delusione, contrarietà, difficoltà, e non parliamo poi (oddìo) di una sconfitta.
Nella foto: il sedicenne Gian-Kevin Contalagiusta posa orgoglioso accanto alla prima buca del Campo Pratica di Quarto Oggiaro, modificata in seguito al ricorso al TAR presentato dalla famiglia dopo che il ragazzo era tornato da un allenamento “un po’ scoraggiato” per aver dovuto fare quattro tentativi prima di mettere la palla in buca da mezzo metro.

 

 

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: