No, non hanno barato

E se c’è una cosa di cui i Vostri figli non hanno davvero bisogno,

è sentirvi dire per l’ennesima volta che “QUELLI hanno vinto perché hanno barato”.

E’ un’idea debilitante.

Non solo in termini morali e di carattere (chi crede che gli altri imbroglino, di solito è un imbroglione o lo diventa),

ma proprio in termini cognitivi.

Rinstupidisce.

Di quella forma di instupidimento che è tipica della paranoia.

Il paranoico è così sicuro di sapere cosa c’è dietro le quinte, che si perde lo spettacolo e la sua ricchezza, complessità, svolte.

Non guarda, non segue la trama, non nota gli incidenti e le casualità, non capisce quindi nemmeno le regolarità e le leggi fisiche o del gioco.

Invece di vedere cento eventi e le loro connessioni, ne vede uno solo, e gli importa soltanto se corrisponda oppure no alle sue aspettative emotive: “abbiamo vinto?”.

Se “abbiamo” vinto, non c’è bisogno di pensare – perché tanto abbiamo vinto. Se “abbiamo perso”, rifiuto di pensare – perché non è possibile che abbiamo perso per ragioni reali, è stato per forza un imbroglio.

Credere che l’arbitro imbrogli, che l’incontro sia truccato, rende coglioni.

Così facendo, peraltro, prepara la prossima sconfitta.

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: