archivio | Battuta Feed RSS per la sezione

Diario di allenamento – 17

Il coach e’ uno stregone vudu’. Nuvole grigie, freddo… Cosa fa? Prepara i video per starcene al calduccio a guardare Anjelica Selden che fa a cornate con le Olandesi. Risultato? 1) Non piove, e facciamo un allenamento molto duro [brave ragazze, bel lavoro!], un’ora abbondante e fitta di swing concentrandoci su gambe e “separazione”. Non […]

Continua a leggere

Diario di squadra -13

Buono raga. Giornata intensa dedicata alla battuta. Gran lavoro anche per quantità. Tema: “perché battiamo con la mano destra che spinge e non solo con la sinistra che tira” (viceversa le mancine)? 1) Perché i nostri occhi sono abituati a guidare con finezza la mano destra. Senza la mano destra la mazza va dove vuole […]

Continua a leggere

Diario di squadra – 5

[Flames Flash, Allenamento 23 maggio 2013] Tre idee dall’allenamento di ieri: 1) lanciatori. Ci vuole pazienza… e allegria e fiducia. Se lancio in scioltezza e in velocità 30 palline, magari 15 sono ball. Ma se lancio 30 palline preoccupato, guardingo, ralllentando il movimento… tirerò certamente 30 ball. Allora: faccio il meglio che so fare OGGI, […]

Continua a leggere

Sudoku – allenare vista e concentrazione

Un rapido consiglio pratico, invece delle divagazioni metafisiche delle ultime puntate. Uno strumento che ho imparato a usare in altro ambito ma che è utilissimo per l’allenamento dei battitori. Viene chiamato con vari nomi ma fra i cacciatori di quaglie di frodo che frequentavo nella mia infanzia era noto come “sudoku”. Scopo: allenare la vista […]

Continua a leggere

Pugilato

  Uno degli strumenti che mi piace usare nell’allenamento dei battitori, è il sacco da pugilato. Lo uso come complemento agli elastici legati alla mazza, per creare forza e raffinare il gesto. Ha senso usarlo dall’età in cui… ha senso usare dei sovraccarichi sugli attrezzi per allenare la forza. Cadetta fisicamente formata, e su. Uso […]

Continua a leggere

Valutazione scientifica o occhio dell’allenatore?

Come valutiamo i nostri giocatori? Con i numeri o con l’”occhio del mestiere”? Chi lascio in panca: chi “non fa come piacerebbe a me” o chi ha cattivi numeri?   Sabermetrica o spannometro? Fabio Borselli sul suo blog ha riproposto questa oziosa diatriba in modo arguto, tirando in ballo nientemeno che Bart Simpson e e famiglia. In attesa […]

Continua a leggere